venerdì 22 aprile 2016

Recensione Il Potere della lista di Roxanne St. Claire

Abbiamo tantissimi di quei libri da leggere che ci sembra di essere nel Paradiso dei Libri e non sappiamo mai da quale iniziare... Che bella indecisione!!!

Oggi ci siamo lasciate trasportare dalla cover di Il potere della lista di Roxanne St. Claire; copertina decisamente accattivante nonché intrigante e per fortuna la Fabbri ha deciso di mantenere l'originale!!! Comunque... Noi non sappiamo se le ragazze "dormono" o altro... Vabbè piccoli particolari! 

Seguiteci in questa nostra recensione: ci troviamo di fronte ad un romanzo che spiazza, tra criptici messaggi in latino che si autocancellano e una popolarità che la fa da padrona in un liceo americano di provincia!!!


Titolo: Il potere della lista 

Autrice: Roxanne St. Claire


Casa Editrice: Fabbri Editori 

Data di pubblicazione: 12 novembre 2015 

Genere: Young Adult/Thriller





Trama: Da trent’anni, ogni anno, gli studenti della Vienna High aspettano un evento con grande trepidazione: la pubblicazione della Lista, la classifica delle ragazze più belle e popolari della scuola. Tra le dieci elette, questa volta compare anche il nome di Kenzie Summerall e lei stessa è la prima a stupirsi. Kenzie è tutto il contrario della ragazza cool: non viene invitata alle feste esclusive, non ha mai avuto un fidanzato e la sua unica passione è il latino. Tutti i compagni di scuola, poi, la ricordano soprattutto per un evento drammatico: la morte di suo fratello Conner, vittima di un tragico quanto inaspettato incidente di cui lei si sente responsabile. La Lista, però, ribalta completamente la vita di Kenzie, che comincia a riceve le attenzioni dei ragazzi – e in particolare quelle di Josh, di cui è innamorata dai tempi delle medie e che non l’ha mai filata – e strani messaggi in latino che sembrano avvertirla di un pericolo imminente. Ma la faccenda si fa davvero inquietante quando le ragazze della Lista iniziano a morire in circostanze sospette… In un crescendo di colpi di scena ed enigmi da decifrare, Kenzie si ritrova ad affrontare situazioni in bilico tra la vita e la morte, fino a scoprire una verità inaspettata che affonda le radici in un passato lontano. 




Una nerd che ama alla follia il latino e che spera di vincere una borsa di studio in lettere antiche per poter entrare alla Columbia University, si trova dal nulla nella famosissima Lista delle ragazze elette reginette della scuola. 
Mackenzie Summerall non ci aveva mai sperato e sinceramente non era di certo nei suoi intenti o imminenti progetti: che se ne fa di essere nella tanto acclamata Lista se vuole andare alla Columbia?! Eppure ora è la Quinta!!!

Quinta nella Lista e... booooom! Mackenzie si ritrova di botto dall'essere costantemente ignorata a essere tra le 10 ragazze più "cool e sexy" del liceo. Le luci della ribalta sono tutte puntate su di lei - soprattutto perchè nessuno se l'aspettava! - e questa volta non hanno niente a che fare con la compassione che ha ricevuto due anni prima, quando da matricola ha subito il lutto del fratello maggiore. Ora è tutto diverso: i riflettori della popolarità sono puntati su di lei e pensare che non ha mai avuto nessun interesse a stare al centro dell'attenzione!

Ma... c'è sempre un ma e in questo caso è un "MA" immenso...

Le ragazze presenti nella Lista iniziano a morire inaspettatamente e Kenzie è in quella dannata lista... è la quinta! Sembra che il suo destino sia segnato e pensare che lei non ha mai neanche lontanamente voluto esserci in quella fantomatica classifica! Toccherà anche a lei?! Chi ha il potere su questa Lista che procura la morte?!

Il romanzo è in prima persona e viene narrato dalla voce di Kenzie; ci sembra di rivivere un telefilm americano per teenager, come fosse quasi un identico misto tra Pretty Little Liars e Stream.

Siamo state subito affascinate dalla copertina e dalla trama e più andavamo avanti nella lettura e più il libro prendeva forma. Da un iniziale libro senza pretese che scorreva via molto facilmente, ci siamo trovate piacevolmente sorprese nel trovarlo a tratti accattivante, ironico e con una punta di irriverenza/sagacia; inoltre grazie alla componente "morti sospette" ci attanagliava la voglia di sapere sempre di più!!! 

Ammettiamo che inizialmente è stato quasi prevedibile nello svolgimento ma poi ci ha davvero prese!!! 
La Kenzie dell'inizio è una ragazzina di 16anni che non vuole far altro che scappare da una madre ultra mega apprensiva nonchè soffocante.
Pensate che stiamo esagerando?! Ecco come inizia il primo capitolo e per l'esattezza il secondo paragrafo:
"Non puoi andare, Kenzie. È pericoloso! Potresti morire. È solo un autobus per Philadelphia, mamma, non un’astronave! Gli autobus vanno fuori strada! Non ci sono le cinture di sicurezza! E se l’autista è ubriaco? Mi stai soffocando, mamma! Ti odio! Ti odio! "
Bene... alzi la mano chi vuole una mammina così?! Ok, capiamo che sia sotto shock per la morte del primo figlio avvenuta due anni prima e che ora si trova ancora più a terra per la separazione dal marito, ma cavolo, non voler lasciare andare la figlia in autobus, è un tantino esagerato! Cosa potrà mai succedere se mai venisse a sapere che Kenzie è nella Lista della Morte?!

Ah... la LISTA... questa lista non è una lista della spesa - come ben avrete capito - ma un lasciapassare per la fama, la gloria oltre che per la popolarità ... ma di fatto e concreto, si rivelerà solo il lasciapassare per la Morte. Alquanto MACABRO!!!

Volete sapere qualcosa di più sui "grandi privilegi che porta la lista" a Kenzie?!?! 
Il giorno dopo la pubblicazione della Lista, lo studente più famoso e bello dell'intera Vienna High School, nonchè ragazzo di cui Kenzie ha una cotta dai tempi delle elementari, ecco che si fa sotto con la nostra protagonista! WOW il caro e affabile Josh Collier era davvero cotto di Kenzie già da prima o il suo farsi sotto c'entra solo con questa stramaledettissima Lista?! Complimenti Josh, non si nota minimamente il tuo improvviso interesse mosso solo dalla notorietà.. o forse Josh è sempre stato cotto di Kenzie?!

Quindi vi stiamo dicendo che il protagonista maschile è Josh??? Ringraziando il cielo NO... C'è  anche un certo Levi Sterling. Un tipo del tutto poco raccomandabile, con tanto di fedina penale un tantino sporca eppure così bastardo da far sospirare e far ravvivare la scena, non appena entra a far parte del romanzo. CI PIACI MOLTO LEVI STERLING!!! Siamo decisamente pro BadBoy!!!!
"Avanza di un passo, e io d’istinto vorrei rinchiudermi nell’armadietto. Non è altissimo, non come, che ne so, Josh Collier, però è ben piazzato. È… una forza. «Sei entrata nella classifica.» Mi stringo nelle spalle, tentando con tutta me stessa di guardarlo negli occhi senza indugiare sui lineamenti, dalle ciglia folte alla fossetta sul mento, senza studiare ognuno dei riccioli scuri che sembrano essersi asciugati mentre era in moto per ricadere morbidi come fili di seta sulle sue spalle. Ehi, ma che mi sta succedendo?"

Però c'è da tornare alla Lista... Si capisce quanto ci stia sulle scatole questa Lista?! Forse un tantino... Ma vi assicuriamo - leggere per credere -, che davvero tutto gira intorno a lei. Sei fuori dalla Lista ergo non conti nulla, sei nella Lista ergo sei totalmente ai vertici della gerarchia studentesca in fatto di moda, bellezza, attrazione; insomma tutti temi eticamente e moralmente giusti e di un certo spessore sociale!
"Mi fermo e inspiro a fondo. Che mi sta succedendo oggi? È solo la faccenda della classifica a farmi sentire così strana? O forse l’incidente? La litigata con la mamma che l’ha preceduto? Il fatto che Josh Collier mi abbia chiesto di uscire e ragazzi che fino a ieri nemmeno sapevano della mia esistenza mi diano il cinque quando passo?"

Inutile sottolineare che non possiamo dirvi altro... perchè sveleremo troppo del romanzo, sappiate solo che inizialmente il libro arrancava un pochino, poi anche grazie all'intervento di uno sfacciatissimo BadBoy, un sempre più presente Josh/figo della scuola supermega milionario, tutto ha preso quota e la voglia di leggere ti strascina a divorare le pagine una dietro l'altra, complice anche il giallo delle morti improvvise: sono tutti davvero degli incidenti oppure avvengono per mano di qualcuno?! Toccherà la stessa sorte anche a Kenzie o  riuscirà a venirne fuori illesa e se si: come!?.... LEGGETELO anche voi!!!

Mettete questo libro nella vostra Lista..... ahahahahha Scusate la pessima battuta, ma ci sta tutta!!!!! Questo è un libro che parte in sortina ma poi con messaggi cifrati, scritte enigmatiche in latino, misteriose cacce al tesoro/borse di studio decisamente particolari, maledizioni miste a morti accidentali che di accidentali sembrano avere solo il nome, tutto si fa molto interessante e finché tutte le mezze verità non diventeranno una solida realtà, non vi staccherete dalla lettura!!!







1 commento:

  1. A me non ispira per niente D: e trovo che la copertina sia orrenda ahahahha

    RispondiElimina